AWA
FALL

SCHEDA ARTISTA

Molti critici considerano Awa una delle più belle voci della Reggae/World Music in Europa. A soli 22 anni e dopo aver cantato in tutto il nostro continente con una media di 100 date all’anno (suonando in tutti i Festivals più prestigiosi come il Rototom Sunsplash, Overjam, Dub Gathering, Dub Camp ma anche il Bergamo Jazz Festival), l’artista di origini senegalesi si prepara a conquistare la scena internazionale, allargando l’orizzonte della propria musica.

Il reggae e la musica afro restano nel cuore della giovanissima “stella” del reggae, ma il produttore Walter “Bonnot” Buonanno (Assalti Frontali, General Levy, dead prez) ha confezionato a sua misura un disco importante che punta al vero salto di qualità. Le musiche incrociano gli stili e le sonorità della black music a 360 gradi: dall’ hip-hop di Lauryn Hill, alla world music di India Arie, dal gospel/R&B dell’ultima Alicia Keys al soul-pop UK di Adele. Nel 2016 esce “Inna Dis Ya Iwa” in cui si possono sentire tutte queste influenze musicali dell’artista. Composto, registrato e prodotto dal pluripremiato Bonnot al Bonnot studio di Viareggio. Mixato da Gianni Condina (Subsonica, BlueBeaters, Levante) e Bonnot.

Mastering di Chris Athens (Damian Marley, Erykah Badu, Sean Paul) “Words of Wisdom” è uscito il 7 Gennaio 2019 in tutti gli stores digitali per Bonnot Music ed è stato distribuito nei negozi da Master Music.

Nel disco sono ospiti il “Grammy Nominated” Kumar Fyah (Jam) ex-leader dei Raging Fyah, M1 del leggendario duo statunitense “deadprez” (Usa), General Levy aka “Mr.Incredible” (UK), Irie Child (Jam) e Tommy Kuti (Ita/Nig). Awa Fall durante il 2019 ha suonato in tutta Europa, Canada ed Indonesia accompagnata dalla Smoke Orchestra (già band di Nina Zilli).

Nel 2020 esce l’ultimo lavoro di Awa intitolato “Music Unites”, quasi interamente scritto e cantato in italiano, frutto della passione che nutre nei confronti della Black Music. Ancora una volta ha deciso di allargare gli orizzonti a nuovi stili musicali, dicendo che gli piace esplorare nuovi territori. Una raccolta di sette brani, prodotti da sette produttori diversi, che vuole abbattere le differenze e le distanze attraverso l’originalità e l’autenticità di ogni persona che ha preso parte al progetto.

Questo potentissimo mezzo espressivo, dà la possibilità di evolversi nella vita quotidiana.   Awa ci teneva che il contenuto di questo disco, a differenza degli altri, fosse comprensibile dal suo Paese, l’Italia lasciandoci questo messaggio d’amore profondo: “Penso che la Musica sia divulgatrice di cultura, capace di portarci in altre dimensioni e di trasformarci”.

REGGAE
HIP-HOP
SOUL
R&B