PETE
ROCK

SCHEDA ARTISTA

La sua prima importante apparizione sulla scena della cultura hip hop fu alla fine degli anni Ottanta insieme a Marley Marl come DJ nello show “In Control” con Marley Marl della radio di Ne York WBLS. Sospinto dalla sua crescente popolarità, iniziò a produrre nei primi anni. Nel 1991 formò, insieme all’amico e socio CL Smooth (Corey Penn), il duo appunto chiamato Pete Rock & CL Smooth.

Lo stesso anno pubblicarono il loro primo EP “All Souled Out”.
Seguirono due LP, nel 1992 Mecca and the Soul Brother considerato da molti come un classico dell’hip hop, e nel 1994 “The Main Ingredient”. Entrambi gli album ricevettero grandi accoglienze della critica, consolidando la loro posizione come classici della storia hip hop. Il duo si scisse nel 1994, dopo la pubblicazione di “The Main Ingredient”. Nel 1995 Pete Rock formò il gruppo INI, con Grap Luva e Rob-O e pubblicò un altro classico, il 12″ Fakin’ Jax. Il trio registrò anche un album, “Center Of Attention”, di cui circolarono parecchie copie illegali (bootleg) prima della pubblicazione che avvenne solo nel 2004, tramite la BBE Records.

L’uscita di questo album fu accoppiata con un altro album prodotto da Pete Rock a metà degli anni Novanta, “The Original Baby Pa di Deda”. Mentre lavorava come DJ insieme a Marley Marl nello show Future Flavas sulla radio Hot 97, Rock riuscì a stabilire un rapporto con la Loud Records, consentendogli di pubblicare un album da solista, “Soul Survivor” nell’estate del 1998. Dopo che la Loud rescisse il contratto con lui, Rock firmò, in veste della propria etichetta, la Soul Brother Recordings, un contratto con la Rapster/BBE.

Da allora ha continuato a pubblicare album da solista, tra cui “PeteStrumentals” nel 2001 e “Soul Survivor II” nel 2004. In quello stesso anno produsse l’album “My Own Worst Enemy” assieme a Ed O.G. Recentemente Pete Rock è tornato a godere di maggiore visibilità, soprattutto grazie a uno stretto rapporto con il Wu-Tang Clan.

La collaborazione iniziò con Soul Survivor, che ospitava Inspectah Deck, Method Man, Ghostface, e Raekwon in diversi pezzi, e continuò nel seguito, in cui apparivano sia GZA che RZA. Ha quindi curato la produzione della nuova uscita di Ghostface Killah Fishcale e l’atteso album di Raekwon, Only Built 4 Cuban Linx ha affidato all’associata etichetta Nature Sounds il secondo album di Masta Killa, “Made in Brooklyn”. Nella compilation per la Nature Sounds chiamata “Natural Selection” è presente un pezzo prodotto da Pete Rock intitolato The PJs, con Raekwon e Masta Killah.

Nel 2008 Pete Rock fa uscire sotto etichetta Nature Sounds “NY’s Finest”, continuo del precedente Soul Survivor e Soul Survivor II. In questo album Rock cambia sound, sfornando comunque beat eccellenti, ma molto meno grezzi di quelli in passato. C’è sempre l’uso di strumenti classici del jazz, ma il suono è più moderno, quasi come se Rock stesse cominciando ad aprirsi a nuove sonorità. Ospiti dell’album sono Papoose, Redman, Rell, The Little Brothers, Grap Luva Stiles P e tanti altri.

Nel giugno 2015 pubblica “PeteStrumentals 2”, il capitolo secondo dell’album strumentale pubblicato nel 2001. Nel 2016 rilascia ”Don’t Smoke Rock”, un album collaborativo con Smoke DZA con featuring di BJ the Chicago Kid, Jasakiss e Stiles P. A quest’album ne segue un altro assieme a Skyzoo, nel 2019 intitolato “Retropolitan”.
L’ultimo suo lavoro uscito nel 2020 è “PeteStrumentals 3”, raccolta che lo vede collaborare con The Soul Brothers.

HIP-HOP
SOUL
JAZZ